WhereApp – App24PA

La Riviera del Conero

La Riviera del Conero e Sirolo fra le mete europee da non perdere. È quanto afferma il quotidiano britannico “The Guardian”, che dedica un articolo a Sirolo e al Monte Conero indicandole tra le migliori 18 mete raggiungibili da Londra.

Riviera del Conero

La Riviera del Conero è un tratto di costa dell’adriatico, alto e roccioso, che dal porto della città di Ancona arriva fino a quello di Numana. Prende il nome dal Monte Conero, omonimo promontorio a picco sul mare, ricco di insenature e piccole spiagge rocciose o sassose. Il territorio è protetto dal Parco regionale del Conero, il primo parco marchigiano per data di istituzione.

A caratterizzare la Riviera del Conero sono una natura sorprendente, a tratti selvaggia, un mare cristallino e tante spiagge. Le spiagge della Riviera si trovano in un’incantevole cornice di natura e mare pulito. Dal sud di Ancona al lido Marcelli si alternano calette solitarie, spiagge bianche e incontaminate, spiagge attrezzate e ricche di divertimento. Uno scenario che abbraccia tutti i gusti. Fra tutte le spiagge spicca quella delle Due Sorelle.

Le Due Sorelle

La spiaggia delle Due Sorelle si trova nel comune di Sirolo. È così chiamata per la presenza di due grandi faraglioni gemelli che emergono dal mare. La spiaggia non è accessibile in nessun modo da terra, la soluzione più indicata per raggiungerla è quindi il mare. La presenza dell’incombente montagna alle spalle della spiaggia dona un ambiente selvaggio ed incontaminato. Questa caratteristica è amplificata anche dalla totale assenza di servizi sulla spiaggia. Per questo è consigliato giungere alla spiaggia attrezzati.

La Riviera del Conero, però, non è conosciuta solo per le sue spiagge, ma anche per i paesini che la compongono e per il verde della natura.

Parco del Conero

Se si vuole accantonare per un po’ il mare una meta indicata è il Parco del Conero. Il Parco Regionale del Monte Conero è un’oasi ambientale nata attorno al Monte Conero. Si tratta di 572 metri di macchia mediterranea a picco sul mare. All’interno del Parco ci sono ben 18 sentieri tra cui poter scegliere. Due in particolare sono i sentieri da non perdere: Pian Grande e Il Passo del Lupo. Quest’ultimo in particolare è indubbiamente uno dei più belli poiché offre degli scorci sul monte, sul mare e sull’entroterra mozzafiato.

La riviera e la poesia

Un’altra meta della Riviera del Conero che merita sicuramente di essere visitata è Recanati. Il paese natio del poeta Giacomo Leopardi, ancora oggi, conserva tanti luoghi che lo ricordano. Tra tutti spiccano Palazzo Leopardi con l’annessa biblioteca, il Colle dell’Infinito e i resti dell’antica Torre di Sant’Agostino che ha ispirato il Passero Solitario.

 

 

 

 

EnglishFrançaisDeutschItalianoPortuguêsEspañol