WhereApp cambia nome e diventa App24PA

La piattaforma WhereApp ® , realizzata da VJ Technology s.r.l., utilizzata da Protezione Civile Nazionale, Croce Rossa Italiana e da numerosi comuni italiani cambia nome e diventa App24PA® .

L’App rientra nella strategia del Gruppo 24 Ore per le soluzioni innovative da destinare alla Pubblica Amministrazione.

In questo momento emergenziale, App24PA® verrà messa a disposizione gratuitamente alle Pubbliche Amministrazioni.

Oltre che alla diffusione di informazioni di pubblica utilità certificate divulgate esclusivamente dalle istituzioni pubbliche e da organi ufficiali d’informazione coinvolti nella lotta a questa epidemia, la piattaforma può giocare un ruolo di primo piano per il contrasto della diffusione del Covid-19, attraverso azioni di monitoraggio e tracking sempre nel totale rispetto della Privacy del cittadino.  

Come per WhereApp, App24PA® è la soluzione che le Pubbliche Amministrazioni possono utilizzare per comunicare in modo semplice, diretto e tempestivo con i propri utenti inviando notizie geo-referenziate sul territorio nazionale. Le notizie potranno essere correlate di contenuti multimediali come foto, audio e video. Punto di forza di App24PA® sarà, come per WhereApp, il totale rispetto della privacy dei cittadini. L’uso dell’applicazione e l’invio delle notizie viene effettuato garantendo la totale privacy dei destinatari; chi invia le informazioni non conosce alcun dato sensibile dei destinatari e al momento dell’installazione non è richiesto alcun dato dell’utente. Il monitoraggio dei cittadini viene effettuato mediante azioni di tracciamento dell’identificativo associato al dispositivo mobile su cui è installata l’App e dunque prescinde dall’uso di qualsivoglia sistema di autenticazione o login.

L’app, che sarà disponibile gratuitamente nei prossimi giorni sia per sistemi iOS che Android, consente ai cittadini non solo di ricevere informazioni ma permette anche, in caso di necessità, di chiedere aiuto, attivare allarmi, ottenere supporto da reti di sostegno e associazioni di volontariato censite dagli organi competenti.

Fake News

Emergenze, servizi, notizie: WhereApp lo strumento per una comunicazione “anti-fake news”

WhereApp lo strumento giusto per una comunicazione “anti-fake news”.

Lunedì 11 Novembre 2019 si è tenuto un Webinar, organizzato da FPA in collaborazione con VJTechnology. Nel Webinar si è parlato del perché diversi Enti e Associazioni (Comuni, Associazioni di Protezione Civile, Croce Rossa Italiana, Aziende di trasporto pubblico locale) hanno scelto di utilizzare WhereApp.

WhereApp è la prima piattaforma al mondo per la distribuzione di informazioni di pubblica utilità emesse solo da fonti certificate verso l’area geografica di pertinenza e verso destinatari a cui viene garantito l’anonimato.

Come combattere le Fake News

Grazie alla diffusione degli smartphone, delle app e dei social network la PA ha oggi a disposizione un numero incredibile di strumenti e canali, ufficiali o più informali, per comunicare con i cittadini. Il rischio, però, è che l’eccesso di informazione non consenta di dare priorità alle notizie più rilevanti. Che si perda il controllo sulla fonte e sulla veridicità delle notizie. È necessario riflettere sulle implicazioni in materia di privacy, che sorgono utilizzando le piattaforme social e, in generale, tutti gli strumenti che mettono in gioco i dati degli utenti.

Gli enti (centrali e locali) hanno quindi una grande responsabilità: dare ai cittadini informazioni certe, autorevoli, tempestive, quando servono e dove servono. Garantendo, allo stesso tempo, la protezione dei dati personali di chi riceve queste informazioni. Quali sono gli aspetti più critici che si devono affrontare, per esempio, nella comunicazione delle emergenze? Come si rende ai cittadini un buon servizio informativo su temi che impattano nella vita quotidiana, come trasporti, scuola?

Come raggiungere non solo i residenti di un territorio, chi vi si trova per un periodo limitato o è semplicemente di passaggio e magari parla una diversa lingua?

Con WhereApp tutto ciò è possibile! Scopri di più guardando la registrazione del Webinar nel quale sono intervenuti: Eugenio Iorio Consigliere Nazionale – Associazione Italiana Comunicazione Pubblica e IstituzionaleMauro Santini Direttore Marketing e Vendite e Co-fondatore – WhereApp e Claudio Tambornino Sindaco di Caresana (Vercelli).

Farmacie Comunali

Farmacie Comunali s.r.l. nuovo Mittente WhereApp

A partire da Settembre 2019 Farmacie Comunali s.r.l. – Fiumicino (Roma) – è un nuovo Mittente Ufficiale WhereApp.

La s.r.l. Farmacie Comunali nasce nell’anno 2000 per volontà del primo Sindaco di Fiumicino, Giancarlo Bozzetto. Due sono le sedi attive, nelle località di Aranova e Isola Sacra. Il Comune di Fiumicino detiene il 51% del capitale sociale.

Innovative ed originali le attività svolte a favore dei cittadini come il Servizio Farma Taxi, il Servizio Farma Drive o i servizi di telemedicina, svolti gratuitamente per tutte le gestanti.

Tramite l’utilizzo di WhereApp potrà informare l’utenza circa le iniziative in programma, le farmacie notturne di turno e molto altro.

FiumicinoOnline intervista Mauro Santini direttore Marketing e Vendite WhereApp
Farmacie Sociali e WhereApp sul quotidiano telematico “Il Faro Online”
Vivi Tenerife

Vivi Tenerife con WhereApp

Da ora Vivi Tenerife al meglio con WhereApp! A partire da Settembre 2019 sono infatti attivi tre Nuovi Mittenti Ufficiali: Vivi Tenerife Alert, Vivi Tenerife News e Vivi Tenerife Eventi. Dopo la nascita a Gennaio 2019 della prima filiale estera, WhereApp Canarias, WhereApp continua dunque la sua diffusione nel fantastico arcipelago delle Isole Canarie.

Dal 2010 Vivi Tenerife è il periodico per gli italiani che si trovano a Tenerife. Un punto d’incontro fra cultura, enogastronomia, notizie locali e tutto ciò che riguarda la vita a Tenerife per chi ci vive, ci si trova in vacanza o per lavoro.

Vivi Tenerife: nuovi Mittenti Ufficiali WhereApp

Vivi Tenerife Alert è il Mittente Ufficiale che fornisce informazioni circa gli eventi che potrebbero avere un impatto sulla sicurezza e/o sullo svolgimento della vita quotidiana del cittadino: allerte meteo, calamità naturali, traffico, lavori in corso, interruzioni di servizio e molto altro.

Per ricevere tutte le notizie sugli avvenimenti locali c’è Vivi Tenerife News. Il nuovo Mittente Ufficiale WhereApp che divulga informazioni su politica locale, fatti di cronaca, curiosità.

Vivi Tenerife Eventi è il Mittente Ufficiale che diffonde informazioni sugli eventi di arte, cultura e spettacolo in programma a Tenerife.

Abiti o hai in programma un viaggio a Tenerife? #ViviTenerife al massimo, #ScaricaWhereApp!

WhereApp Canarias

WhereApp Canarias: nasce la prima filiale estera di WhereApp

Il 21 Gennaio 2019 è nata ufficialmente la prima filiale estera di WhereApp: WhereApp Canarias.

WhereApp Canarias

Le notizie Certificate saranno quindi diffuse con WhereApp anche fuori dall’Italia. Apripista di questa nuova avventura è per l’appunto il fantastico arcipelago delle Isole Canarie.
Grazie a WhereApp Comuni, Associazioni ed Enti pubblici, operanti sul territorio, potranno comunicare in tempo reale alla popolazione ciò che accade nella propria città.

Primo Mittente Certificato attivo alle Canarie è “Casa Italia Tenerife”.
Casa Italia è un’associazione socio-culturale italo-spagnola no profit riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri Italiano ed ha l’obiettivo di diffondere e promuovere la cultura e la lingua italiana. Offre, inoltre, servizi di orientamento ed informazione ai cittadini italiani.

Isole Canarie

Le Isole Canarie sono un grande arcipelago, composto da sette isole maggiori ed alcune isolette minori, di origine Vulcanica. Situate nell’Oceano Atlantico formano una comunità autonoma della Spagna. Grazie alla loro posizione geografica sono la regione più meridionale e occidentale della nazione. Il capoluogo delle Canarie è diviso tra Santa Cruz de Tenerife e Las Palmas de Gran Canaria.

Vivi alle Canarie, ci vai spesso o hai in programma un viaggio nel fantastico arcipelago?
Cosa aspetti, clicca qui e scarica WhereApp! 

Il Tempo: News in tempo reale, boom di WhereApp

Nell’ottobre del 2017 il quotidiano “Il Tempo” ha dedicato una pagina di giornale a WhereApp. L’artico viene pubblicato a seguito della conferenza stampa tenutasi alla Camera dei Deputati ad un anno dal lancio di WhereApp.

Di seguito l’articolo su “Il Tempo”.
News in tempo reale, boom di WhereApp.
Alluvioni, incendi e bullismo. Così i Sindaci parlano ai cittadini.

Grazie a WhereApp la PA comunica le emergenze ambientali ai cittadini

ZeroUnoWeb, noto mensile web dedicato alle soluzioni ICT per la competitività d’impresa, in un recente articolo ha parlato della vittoria di WhereApp ai Digital360Awards 2018. E di come questa sia stata possibile grazie alle caratteristiche uniche ed innovative della piattaforma.

Cos’è WhereApp?

WhereApp è una piattaforma ideata e realizzata da VJTechnology. Si tratta del primo ed unico servizio informativo legato al territorio. In situazioni di emergenza consente alla Pubblica Amministrazione di comunicare in maniera tempestiva e georeferenziata con tutti coloro i quali hanno scaricato l’applicazione. Gli utenti dell’app riceveranno una notifica push sullo smartphone e saranno così informati in tempo reale dell’emergenza in atto.

WhereApp non è stata pensata solo per situazioni di emergenza ma anche per essere un canale di comunicazione diretto tra la Pubblica Amministrazione e il cittadino per la diffusione di notizie di Pubblica Utilità. Ha infatti “l’ambizione di diventare la piattaforma unica attraverso la quale dare voce a tutte le autorità pubbliche, evitando così il profilare di tante app verticali”.

Punti di forza dell’applicazione sono la totale assenza di Fake News e il rispetto della privacy degli utenti.

No Fake News

Tutte le notizie diffuse sono certificate e veritiere al 100%, poiché inviate da Mittenti Certificati cioè Associazioni di Protezione Civile, Comuni o Enti pubblici e privati che hanno l’autorità per divulgare informazioni sul territorio di loro competenza.

Rispetto della Privacy

L’app rispetta la privacy in quanto chi invia messaggi non conosce il destinatario. L’utente che scarica l’applicazione può ricevere tutte le notizie come “guest”, senza bisogno di lasciare nessun dato personale. Solo in caso di utilizzo delle funzioni di invio di messaggi, segnalazioni o richieste di aiuto (Alert Now) viene richiesta una mail valida, che non sarà comunque mai resa visibile all’interno dell’app.

Nel corso dei Digital360 Awards che si sono tenuti dal 4 al 6 Luglio presso l’Hotel Parchi del Garda a Lazise (VR),WhereApp ha vinto il premio per il Settore Pubblica Amministrazione ed è stata finalista nella Categoria tecnologica Mobile Business.

Guarda il video della presentazione!

26 Ottobre: venerdì nero, sciopero generale di tutti i settori

Proclamato per la giornata di venerdì 26 Ottobre uno sciopero generale di 24 ore di tutti i settori. Lo sciopero interesserà tutte le categorie di lavoratori, compresi i comprati sanità e scuola. Come di consueto trasporti pubblici locali e ferroviari hanno assicurato fasce orarie di garanzie e servizi minimi.

Trasporto Ferroviario

Nel trasporto ferroviario lo sciopero inizierà alle ore 21 del 25 ottobre e terminerà alle 21 del 26.
Sui propri siti Trenitalia e Trenord hanno pubblicato l’elenco dei rispettivi treni garantiti anche in caso di sciopero.
Nello specifico Trenord informa che il 25 ottobre il servizio sarà assicurato per tutti i treni già in corsa o con arrivo entro le ore 22. Venerdì 26 invece viaggeranno i treni nelle fasce orarie 6-9 e 18-21.
Italo
, sul suo sito, ha invece pubblicato l’elenco di tutti treni garantiti e di quelli a rischio soppressione.

Trasporto Aereo

Nel trasporto aereo lo sciopero avrà inizio a mezzanotte del 26 ottobre e terminerà alle 23:59. L’agitazione dovrebbe però essere limitata al solo personale degli aeroporti di Milano, (Malpensa e Linate) e Bologna. Sul sito Enac (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) è presente l’elenco dei voli garantiti.

Trasporto pubblico locale

Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale l’agitazione sarà sempre di 24 ore, ma con modalità diverse a seconda della città. Di seguito il dettaglio degli scioperi.

Milano

A Milano Atm fa sapere che l’agitazione del personale viaggiante e di esercizio, sia delle linee di superficie che della metropolitana, è prevista dalle ore 8:45 alle 15 e dalle 18 a fine servizio. Al di fuori di queste fasce il servizio sarà garantito.

Roma

Atac informa che a Roma l’agitazione interesserà i collegamenti Atac e le linee periferiche gestite dalla Roma Tpl. In vigore come di consueto le fasce orarie di garanzia: servizio regolare fino alle 8:30 e dalle 17 alle 20. Possibili riduzioni di servizio nelle restanti fasce orarie. Aderisce all’agitazione anche il trasporto extraurbano Cotral. Anche qui saranno garantite tutte le partenze dai capolinea fino alle 8:30 e dalle 17 alle 20.

Firenze

A Firenze Ataf comunica che l’agitazione del personale viaggiante è prevista da inizio turno fino alle ore 6, dalle 9:15 alle 11:45 e dalle 15:15 a fine servizio. Garantite tutte le corse bus con partenza dai capolinea fino alle 8:59 e fino alle 14:59.

Bologna e Ferrara

La società Tper fa sapere che per il personale viaggiante dei servizi automobilistici e filoviari di Bologna e Ferrara (bus e corriere) lo sciopero si  svolgerà dalle 8:30 alle 16:30 e dalle 19:30 a fine servizio. Lo sciopero interesserà anche il personale viaggiante dei servizi ferroviari Tper. Pertanto sulle linee di competenza FER Bologna-Portomaggiore, Bologna-Vignola, Ferrara-Suzzara e Ferrara-Codigoro saranno assicurati i servizi dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21.

Modena, Carpi e Sassuolo

SETA S.p.A. comunica che l’adesione allo sciopero potrebbe dar luogo a disagi per il servizio di trasposto pubblico provinciale di Modena, con le modalità sotto elencate.
Servizi urbani (Modena, Carpi e Sassuolo): servizio garantito dalle 6:30 alle 8:30 e dalle 12 alle 16.
Servizio extraurbano: servizio garantito dalle 6 alle 8:30 e dalle 12:30 alle 16.

Reggio Emilia

A Reggio Emilia, sempre SETA S.p.A., fa sapere che si potranno verificare astensione dal lavoro per il servizio urbano ed extraurbano dalle 9 alle 13 e dalle 15:30 a fine servizio.

Scuola, sanità ed uffici pubblici

In una nota della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dipartimento Funzione pubblica, si comunica che lo sciopero interessa tutto il personale a tempo determinato e indeterminato, con contratti precari atipici, per tutti i comparti e le categorie di lavoro privato o cooperativo. Anche scuole ed uffici pubblici non garantiranno il regolare svolgimento delle attività. Possibili disagi anche nella sanità, dove però saranno assicurati i servizi minimi.

 

Rimani sempre informato su ciò che accade nella tua città, Scarica WhereApp

WhereApp – Intervista radiofonica per “Inviato Speciale” Rai Radio 1

Il 28 luglio 2018 nel corso della trasmissione radiofonica “Inviato Speciale” su Rai Radio 1 è andato in onda un servizio dedicato a WhereApp. Che cos’è? Come funziona? Cosa ne pensano i cittadini? Sono questi i temi trattati nel corso dell’intervista.
Hanno preso parte all’intervista Claudio Tambornino (Sindaco di Caresana), Pino Carenzo (Sindaco di Stroppiana) e Doriano Bertolone (Sindaco di Salasco e Presidente Assemblea Consigliare Consorzio CISAS). I sindaci, nel corso dell’intervista, hanno potuto raccontate che cos’è WhereApp, in che modo viene utilizzata nei comuni e quali sono gli obiettivi futuri.

Inviato Speciale – Il video dell’intervista

Guarda il video dell’intervista.

Muoversi in Campania è un nuovo Mittente Ufficiale WhereApp

A partire da luglio Muoversi in Campania, servizio di infomobilità della Regione Campania è un nuovo Mittente Ufficiale WhereApp. 

Muoversi in Campania

Muoversi in Campania è “uno strumento di consultazione quotidiana per la gestione di eventi straordinari ed emergenze con impatto sulla mobilità. Fornisce in tempo reale all’utenza tutte le informazioni riguardanti eventuali variazioni, disservizi e perturbazioni del sistema regionale dei trasporti. Consentendo agli utenti di programmare efficacemente il proprio viaggio.” Tutto ciò da ora è possibile farlo con WhereApp.

Una notifica, sul proprio smartphone, informerà l’utente in tempo reale e senza bisogno di lasciare i propri dati personali, di tutto ciò che riguarda il traffico, lavori in corso, notizie sul trasporto pubblico. L’utente con WhereApp riceverà solo le notizie che lo riguardano davvero. Tramite l’utilizzo del Gps o inserendo un “luogo tra i preferiti” si riceveranno infatti solo le notizie che interessano i luoghi in cui l’utente sta transitando o quelli di suo interesse.

WhereApp vince i Digital360 Awards nella categoria PA

Dal 4 al 6 luglio presso l’Hotel Parchi del Garda a Lazise (VR) si sono tenuti i Digital360 Awards e VJ Technology con la piattaforma WhereApp ha vinto nella categoria settoriale Pubblica Amministrazione.

Digital360 Awards

I Digital360 Awards sono una vera e propria finestra sull’innovazione, puntano a mettere in risalto e ad amplificare la trasformazione digitale in Italia, attraverso un format suddiviso in fasi. Le aziende, i cui progetti sono entrati nella rosa dei finalisti hanno partecipato all’evento di premiazione. Nei tre giorni le aziende hanno potuto presentare dal vivo la propria soluzione. Un Comitato di Giuria composto da oltre 70 Cio e Top Manager IT delle più importanti realtà presenti in Italia ha scelto i vincitori.
VJ Technology con WhereApp ha trionfato nella categoria settoriale Pubblica Amministrazione per la sua “utilità e l’elevato valore sociale in quanto beneficiaria ne è la popolazione tramite l’utilizzo di una tecnologia ormai quasi ordinaria”.

 

EAV arriva su WhereApp!

Da Gennaio tutte le principali informazioni relative alle variazioni di servizio di EAV, Ente Autonomo Volturno, saranno diffuse con WhereApp.
Una notifica sul proprio smartphone informerà l’utente, in tempo reale e senza bisogno di lasciare i dati personali, di tutte le turbative e delle problematiche in corso, spiegando cosa sta accadendo ed aiutandolo a prendere le decisioni per programmare al meglio i propri spostamenti. L’utente riceverà le informazioni relative solo alle stazioni del suo percorso o a quelle di suo interesse.

EAV su WhereApp

Come scaricare WhereApp?

Dicono di noi

Il Mattino.it – Arriva WhereApp la tecnologia per informare i viaggiatori.

Vesuvio Live – Arriva WhereApp, l’applicazione che informa i viaggiatori EAV.

Torre Sette news – L’EAV sbarca su WhereApp: informazioni in tempo reale per i viaggiatori.

Agenparl – Al via ‘WhereApp’, il nuovo canale di comunicazione dei servizi EAV.

Punto Stabia news – Eav è su WhereApp, la nuova applicazione per informare gli utenti.

Vivi in centro – Circumvesuviana, nasce WhereApp, l’app per i pendolari: tutti i dettagli!

Sorrento press – Le info relative alle linee Circumvesuviana sullo smartphone grazie a WhereApp.

Cittadini di Twitter – Eav trasmette in tempo reale sullo smartphone notizie certificate e geo-referenziate grazie a WhereApp.

 

Hai un telefono Android e non ricevi le notifiche WhereApp? Clicca qui.

 

 

Italian Digital Revolution AIDR e VJ Technology

Italian Digital Revolution premia WhereApp

WhereApp premiata da Italian Digital Revolution

Il 20 Dicembre si è tenuta la cena di gala organizzata dall’associazione Italian Digital Revolution (AIDR).
In tale ricorrenza infatti  VjTechnology è stata premiata per il costante e significativo impegno nello sviluppo e nella realizzazione di WhereApp. Poichè WhereApp è una piattaforma innovativa per la Pubblica Utilità.

Video della premiazione di WhereApp all’evento Italian Digital Revolution

 

Chi è AIDR?

L’Associazione nasce con lo scopo stimolare e veicolare le riflessioni di esperti e rappresentanti di diversi settori per provare a fare un ritratto dell’Italia digitale: quella che c’è già e quella che potrebbe essere. Quella che opera in settori d’avanguardia e quella che si applica a punti di forza tradizionali dell’Italia, come l’artigianato o il turismo. L’economia digitale italiana è già circa pari al 2 per cento del prodotto interno lordo, con un contributo netto all’occupazione di oltre trecentomila posti di lavoro. In futuro potrebbe fare ancora di più. Bisogna, però, iniziare ad affrontare la rivoluzione digitale con determinazione e visione. Le esperienze da cui partire non mancano: la sfida dei prossimi mesi e anni sarà quindi quella di fare, come sistema Paese, un salto di qualità e quantità.

Vedi anche VJ Technology partner di AIDR

WhereApp al Liceo Anco Marzio di Ostia

Mercoledì 13 Dicembre, presso la sede centrale del Liceo Anco Marzio di Ostia si è tenuta la conferenza stampa di presentazione di WhereApp nell’ambito del progetto finanziato dalla Regione Lazio per la prevenzione ed il contrasto del bullismo e cyberbullismo.

Sono intervenuti all’evento: Anna Maria Ricciardi (Dirigente Scolastico Liceo Anco Marzio), Maria Alessandrì (Docente, Referente Bullismo Liceo Anco Marzio), Antonello Soro (Presidente Garante – Protezione Dati Personali), Marta Bonafoni (Consigliera Regione Lazio), Mauro Santini (Direttore Marketing WhereApp), Lucia De Lemmi (Vice Direttore del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni), Fabio Abis (Dirigente del Commissariato di Ostia), Germana Paoletti (Assessore Scuola e Politiche Sociali), Anita de Giusti (Ufficio Scolastico Regione Lazio), Michele Petrucci (Presidente Corecom Lazio), Cosimo Ferri (Sottosegretario di Stato alla Giustizia).

 

Anna Maria Ricciardi (Dirigente Scolastico Liceo Anco Marzio) 

 

 

 

 

Antonello Soro (Presidente Garante – Protezione Dati Personali)

 

 

 

Cosimo Ferri (Sottosegretario di Stato alla Giustizia). 

              

         

 

  Marta Bonafoni (Consigliera Regione Lazio)

 

 

 

Germana Paoletti (Assessore Scuola e Politiche Sociali)   

 

 

   

 

Lucia De Lemmi (Vice Direttore del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni)

 

 

 

 

Fabio Abis (Dirigente del Commissariato di Ostia)   

 

 

 

   Anita de Giusti (Ufficio Scolastico Regione Lazio)

 

 

 

Michele Petrucci (Presidente Corecom Lazio)

 

    

 

 

 Maria Alessandrì (Docente e Referente Bullismo Liceo Anco Marzio)

 

 

 

Mauro Santini (Direttore Marketing WhereApp)                         

 

 

                                                                                 

Paolo Lanari e Mauro Santini (WhereApp)

 

 

 

Le testate giornalistiche

WhereApp alla Camera dei Deputati

WhereApp alla Camera dei Deputati

Un anno di WhereApp

Oggi, 12 Ottobre 2017, alla Camera dei Deputati (visita il sito istituzionale) si è tenuta una conferenza stampa. Infatti VJ Technology ha voluto  condividere il bilancio di un anno di WhereApp.

Presenti all’evento rappresentanti delle Istituzioni, i testimonial dei Comuni che già utilizzano WhereApp per comunicare con la cittadinanza ed i responsabili WhereApp.

In tale occasione si è poi fatto il punto dei traguardi raggiunti e degli obiettivi futuri.

 

Video

Evento 8 settembre 2016

L’8 settembre 2016 WhereApp venne presentata ufficialmente alla Camera dei Deputati, alla presenza dell’On.Michela Rostan.
Durante l’evento fu siglato l’accordo con le associazioni di Croce Rossa e Protezione Civile per l’utilizzo di WhereApp come piattaforma per le comunicazioni di pubblica utilità.
Se vuoi vedere le foto ed i video di questo evento clicca qui.

Torna alla home

Italian Digital Revolution AIDR e VJ Technology

VJ Technology partner di AIDR

VJ Technology con la sua piattaforma WhereApp è diventato partner dell’Associazione AIDR, Italian Digital Revolution.

 

Chi è AIDR?

L’Associazione nasce con lo scopo stimolare e veicolare le riflessioni di esperti e rappresentanti di diversi settori per provare a fare un ritratto dell’Italia digitale: quella che c’è già e quella che potrebbe essere. Quella che opera in settori d’avanguardia e quella che si applica a punti di forza tradizionali dell’Italia, come l’artigianato o il turismo. L’economia digitale italiana è già circa pari al 2 per cento del prodotto interno lordo, con un contributo netto all’occupazione di oltre trecentomila posti di lavoro. In futuro potrebbe fare ancora di più. Bisogna, però, iniziare ad affrontare la rivoluzione digitale con determinazione e visione. Le esperienze da cui partire non mancano: la sfida dei prossimi mesi e anni sarà quindi quella di fare, come sistema Paese, un salto di qualità e quantità.

Vedi anche AIDR premia WhereApp

Cnac Centro Nazionale Anti-cyberbullismo

VJ Technology partner del CNAC con WhereApp

CNAC e WhereApp insieme contro il bullismo

Il 13 Luglio si è tenuto un incontro organizzato dal Centro nazionale anti-cyberbullismo, CNAC , con tutti  i suoi partner. Tra questi era presente VJ Technology con la sua piattaforma WhereApp.

Poi, nel corso dell’evento si è quindi parlato di quelli che saranno le iniziative future del comitato e gli obiettivi da raggiungere per questa rilevante iniziativa sociale.

Cosa si propone il Centro nazionale anti-cyberbullismo?

Il Centro nazionale anti-cyberbullismo intende offrire un primo consulto legale gratuito. In tal modo da permettere alle vittime di cyberbullismo e abusi online (o alle loro famiglie/insegnanti) di essere nella condizione di conoscere e poter esercitare i propri diritti.
Puoi usufruire del Centro anche se hai commesso azioni di bullismo online e non sai come rimediare.

Come funziona il Centro nazionale anti-cyberbullismo?

Il Centro permette alla vittima, alla famiglia, agli insegnanti o al cyberbullo di ottenere gratuitamente due incontri di consulto (da remoto o di persona). Infatti  per avere una prima valutazione legale del fatto e conoscere gli strumenti giuridici a disposizione per contrastare le violenze subite, bastano 2 incontri.
Inoltre tra le attività del Centro nazionale anti-cyberbullismo, sono previsti anche corsi di cyber coaching (formazione) dedicati a ragazzi e adulti (studenti, genitori, insegnanti o professionisti di vari settori) grazie anche alla partecipazione al progetto del MIUR “Generazioni Connesse“.

Se sei interessato al tema del bullismo approfondisci anche come WhereApp trova applicazione nelle scuole