WhereApp – App24PA

Quali sono le nazioni più felici? 5 tip di felicità

Il 20 Marzo si celebra in tutto il mondo “la giornata mondiale della felicità”, è stata istituita dall’Onu circa cinque anni fa, affinché la felicità diventi un obiettivo da perseguire in tutte le nazioni.

Il World Happiness Report 

Un’indagine pubblicata dalla Sustainable Development Solutions Network (Sdsn) nel report intitolato ‘World Happiness Report 2017‘, dichiara che la Norvegia è il Paese più felice e che la top 10 rimane la stessa degli anni passati. Vedendo la Norvegia seguita dalla Danimarca e dall’Islanda.
“Although the top ten countries remain the same as last year, there has been some shuffling of places. Most notably, Norway has jumped into first position, followed closely by Denmark, Iceland and Switzerland”.

Un podio presidiato da Paesi del Nord. Infatti, ne sono usciti penalizzati tutti i paesi del sud Europeo.
Gli indicatori sui quali è stata fondata la ricerca sono: le diseguaglianze, la trasparenza della pubblica amministrazione, la percezione della corruzione in politica, le politiche e il supporto sociale, la speranza di vita media, la facoltà di scegliere liberamente sulla propria vita e la generosità in termini di donazioni.
“These six factors are GDP per capita, healthy years of life expectancy, social support (as measured by having someone to count on in times of trouble), trust (as measured by a perceived absence of corruption in government and business), perceived freedom to make life decisions, and generosity (as measured by recent donations)”.

L’Italia si colloca al 48° posto del ranking rispetto al totale delle 155 Nazioni. Migliora di due posizioni rispetto alla precedente indagine ma resta preceduta dalla Spagna che si trova al 35° posto. Ne esce totalmente penalizzata la Grecia che scende in maniera significativa rispetto al periodo pre-crisi.
Variazione importante anche per l’italia e la Spagna rispetto agli anni precedenti alla crisi.

5 tip di felicità

Secondo uno studio che indaga le cause del malessere cognitivo, alcuni esperti dell’Università di Otago, in Nuova Zelanda, hanno spiegato che le attività più semplici e rilassanti possono renderci felici.
Secondo gli studiosi, infatti, per arrivare allo stato di benessere, è necessario impegnarsi in attività semplici: meditare al risveglio, leggere un libro, ascoltare musica, fare attività fisica e avere una routine giornaliera.

Importante, dunque:
1. Capire cosa ci dia soddisfazione,
2. Fare un programma nel quale gli obiettivi portino alla felicità,
3. Circondarsi di persone positive,
4. Prendersi del tempo per fare qualcosa per se stessi,
5. Cercare di puntare al proprio benessere psico-fisico.

 

EnglishFrançaisDeutschItalianoPortuguêsEspañol