WhereApp – App24PA

Le 15 spiagge più belle d’Italia

Come ogni anno Skyscanner ha stilato la classifica delle 15 spiagge più belle d’Italia del 2017. Le spiagge vengono scelte tenendo conto della pulizia, dello stato dell’acqua e dell’unicità del paesaggio circostante.

Classifica spiagge 2017

1. Tonnarella dell’Uzzo, Riserva Naturale dello Zingaro – Sicilia (TP)

Tratto di costa che si estende da San Vito lo Capo a Castellammare del Golfo, un paesaggio incontaminato che affaccia sul mare blu della Sicilia.

2. Cala dei Gabbiani, Costa di Baunei – Sardegna (OG)

Chiamata così per via della presenza dei Gabbiani che dopo il tramonto vi trovano rifugio. Si tratta del proseguo verso sud della più famosa Cala Mariolu. Acqua cristallina con sfumature verdi e blu e un lido di sassolini bianchi è ciò che la contraddistingue.

3. Cala Feola, Ponza – Lazio (LT)

Viene considerata un’isola-gioiello ed è particolarmente adatta per le famiglie e i bambini.

4. Area Marina Protetta del Plemmirio – Sicilia (SR)

Il paradiso dei subacquei grazie alla bellezza dei suoi fondali. Qui si trova una delle spiagge più belle della costa lo Sblocco 34 ideale per fare snorkeling e diving.

5. Marina Grande, Positano (SA) – Campania (SA)

Qui oltre al mare cristallino grande spazio viene dato anche alla vita mondana. Location perfetta, infatti, per incantevoli aperitivi al tramonto.

6. Spiaggia di Capo Graziano, Filicudi, Eolie – Sicilia (ME)

Scelta ideale per chi preferisce la “calma del relax” al caos delle spiagge più conosciute.

7. Spiaggia di Torre Sant’Andrea, Melendugno – Puglia (LE)

Si trova tra Baia dei Turchi e Torre dell’Orso ed è una vera e propria meraviglia naturale. Qui a nuoto è possibile raggiungere un’incantevole piattaforma naturale in pietra.

8. Cala Cipolla, Domus de Maria – Sardegna (CA)

Una caletta caratterizzata da finissima sabbia bianca e mare cristallino.

9. Fiorenzuola di Focara, Parco del Monte San Bartolo – Marche (PU)

Ideale per chi ama vivere il mare in modo più “selvaggio”, tra natura e trekking.

10. Baia di Punta Rossa, Mattinata – Puglia (FG)

Si tratta di una piccola spiaggia raggiungibile a piedi tramite un sentiero. Pur trovandosi in una delle regioni più affollate d’estate, la baia è ancora poco conosciuta. Si può godere quindi di un mare cristallino e di tanto relax.

11. Spiaggia della Padulella, Elba – Toscana (LI)

È formata da piccoli ciottoli bianchi levigati e fa parte della Zona di tutela biologica che si estende dalla Punta di Capo Bianco fino a Punta Falcone. Adatta per lo snorkeling grazie al suo fondale marino ricco di fauna.

12. Spiaggia dell’Arco Magno, San Nicola Arcella – Calabria (CS)

Si tratta di un incantevole arco scavato nella roccia che, per la sua bellezza, sembra essere stato scolpito dal qualche grande artista.

13. Spiaggia di Mottagrossa, Riserva Naturale di Punta Aderci, Vasto – Abruzzo (CH)

Anch’essa è una spiaggia per chi ama la natura più “selvaggia”. Qui, infatti, è possibile percorrere un sentiero parallelo alla spiaggia che da la possibilità di immergersi nella vegetazione della riserva.

14. Cala Luna, Golfo di Orosei – Sardegna (NU)

Un mix perfetto tra acqua bassa e cristallina a riva, adatta per i bambini, e fondali alti e paradisiaci, per i subacquei, al largo.

15. Spiaggia di Paraggi, Santa Margherita Ligure – Liguria (GE)

Una delle poche spiagge sabbiose della Riviera di Levante. Qui oltre alla bellezza del mare si può vedere anche un po’ di storia. Vi è, infatti, un relitto di una nave mercantile affondato nei primi del Novecento.

 

EnglishFrançaisDeutschItalianoPortuguêsEspañol